Un nuovo spazio sul blog.

Un nuovo spazio sul mio blog: “Le parole dell’Altro. Spazio per scritti di altri autori”, lo trovate nella barra laterale destra. Dei contenuti e della loro presentazione sono responsabili gli autori. Inviatemi, se volete, un testo, o un link, e un’immagine: l’indirizzo mail è in alto a destra. Nella scelta dell’immagine, dalla quale si linka allo scritto, vi chiedo di avere l'accortezza di considerare che il blog è uno spazio pubblico. Come amministratore mi riservo di pubblicare solo ciò che ritengo idoneo agli ambiti e alle caratteristiche del blog.

Cristina Polli

19 luglio 2017

domenica 7 febbraio 2016

Libeccio

  
Il libeccio accavalla marosi
Sulla spiaggia deserta
Guardo la ringhiera scrostata
Intrisa di amati inverni e di mani
Aggrappate a trattenere distacchi
Quando ancora non hai imparato
A lasciare andare,
A farti tutt’uno con l’erosione
Che mischia sale e sabbia.
Su tutto un gabbiano spiega le ali
Ed eleva il suo arco di volo
Su una luce d’alchimia
Che il mare è metallo d’armatura.  


John William Waterhouse - Miranda. La tempesta

Libeccio - foto mia



Nessun commento:

Posta un commento