Villaggio Cultura - Pentatonic. Incontro con l'autore. Domenica 4 febbraio 2018

domenica 15 maggio 2016

Nuvole


Da questo silenzio incavo d’aria
Che oltrepassa filando in nubi
Scabre il mio vagare immoto,
Mi liberi un moto ascendente.
Oltre il velo che lascio cadere
È il ritorno di vecchie domande
Di mancanze come quadri sul muro,
Storia d’anima che svapora
Tra nuvole in viaggio verso il mare.



Paul Klee - Strada principale e strade secondarie









2 commenti:

  1. "...di mancanze come quadri sul muro"... Bellissima figura retorica che rimanda a sensazioni di puro smarrimento dell'animo nell'universo delle perdite definitive.
    Bravissima, come sempre...

    RispondiElimina
  2. Grazie tante, Antonio. Si tratta, come dici tu, di perdite definitive, ma anche costitutive, perché la nostra storia è intessuta di incontri e di perdite.

    RispondiElimina