Villaggio Cultura - Pentatonic. Incontro con l'autore. Domenica 4 febbraio 2018

martedì 30 dicembre 2014

Viatico


Ti ho affrancato
Con un bacio
Sulla fronte gelida
Viatico al tuo andare
Di  verità taciute
Non ho parole
Che  non siano
Amare
Non ho perdono
Solo
L’umana sorte
E la pace di chi prende
I fatti e le ragioni
A stargli accanto.


Caspar David Friedrich - Viandante sul mare di nebbia 










2 commenti:

  1. Non volevo lasciarti un semplice mi piace, anche se è difficile aggiungere parole a qualcosa che dice già tutto. Posso solo dire che una poesia arriva se ti fa stare in un posto o ti fa vedere cose che non pensavi di conoscere eppure conosci già. Per quello che mi riguarda questa poesia ci è riuscita perfettamente.
    Maurizio Ceccarani

    RispondiElimina
  2. Grazie, Maurizio! Al di là di quello che si vuole applicare alla vita di tutti e di ognuno di noi, ci sono dei luoghi in cui possiamo trovarci solo attraversandoli in poesia...

    RispondiElimina