Un nuovo spazio sul blog.

Un nuovo spazio sul mio blog: “Le parole dell’Altro. Spazio per scritti di altri autori”, lo trovate nella barra laterale destra. Dei contenuti e della loro presentazione sono responsabili gli autori. Inviatemi, se volete, un testo, o un link, e un’immagine: l’indirizzo mail è in alto a destra. Nella scelta dell’immagine, dalla quale si linka allo scritto, vi chiedo di avere l'accortezza di considerare che il blog è uno spazio pubblico. Come amministratore mi riservo di pubblicare solo ciò che ritengo idoneo agli ambiti e alle caratteristiche del blog.

Cristina Polli

19 luglio 2017

giovedì 23 luglio 2015


Cerchi sull'acqua

Il lago al tramonto

Il merlo tace.



Foto di Cristina Polli

3 commenti:

  1. L'haiku è per me la sintesi delle sintesi, almeno fra i "canoni" poetici di cui credo di sapere qualcosa. Oramai necessario all'essenzialità tipica della poesia di Cristina, ecco l'haiku addensarsi nei suoi canonici tre versi e far scoccare da questi l'inevitabile scintilla, il cortocircuito che ci lascia in uno stato di sospesa meraviglia, dalla quale non vorremmo mai staccarci. O alle quale vorremmo sempre ritornare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stato di sospesa meraviglia è uno dei doni che ci viene dalla contemplazione della natura e che spero di aver reso in questa haiku. Grazie, come sempre, di cuore.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina