Un nuovo spazio sul blog.

Un nuovo spazio sul mio blog: “Le parole dell’Altro. Spazio per scritti di altri autori”, lo trovate nella barra laterale destra. Dei contenuti e della loro presentazione sono responsabili gli autori. Inviatemi, se volete, un testo, o un link, e un’immagine: l’indirizzo mail è in alto a destra. Nella scelta dell’immagine, dalla quale si linka allo scritto, vi chiedo di avere l'accortezza di considerare che il blog è uno spazio pubblico. Come amministratore mi riservo di pubblicare solo ciò che ritengo idoneo agli ambiti e alle caratteristiche del blog.

Cristina Polli

19 luglio 2017

sabato 23 luglio 2016

Cari visitatori e cari amici,



devo comunicare alcune modifiche riguardo all’inserimento dei contributi allo spazio “Dimensioni d’arte. Immagini e parole su opere e artisti presenti nel blog”.
Dopo aver ricevuto con grande gioia alcune risposte, ho potuto appurare che questa piattaforma non consente di inserire link a files pdf, ma solo a pagine on line, perciò  potrò inserire solo contributi provenienti da altri blog o siti. I link si apriranno sulle pagine che vorrete proporre.
Mi dispiace di non aver verificato prima: mi ero lasciata fuorviare dalle opzioni presenti senza approfondire.
Ricordo a coloro che vogliono avere il piacere di contribuire che gli argomenti devono riguardare opere e artisti presenti nel blog e che vanno inviati all’indirizzo mail che leggete sulla barra in alto.
 Inoltre, vi ricordo che mi farebbe piacere se voleste cliccare sul pulsante azzurro “segui” che si trova in fondo alla home page e confermare che seguite il blog. Sono felice di ringraziare chi lo ha fatto già.
Ringrazio tutti per la pazienza e soprattutto gli amici insieme ai quali imparo.
Mi auguro che la condivisione dei percorsi sia un momento bello e piacevole per tutti, un momento in cui, anche se modestamente e per poco, contrastiamo la desolazione, lo sgomento, le brutture che ci circondano prendendone coscienza e riflettendo le nostre visioni nell’arte.  Un contrasto che considero un dovere morale.



 
 John William Waterhouse - Miranda e la tempesta


 


 

2 commenti:

  1. Mi piace il tuo modo di intendere questo nostro trattenerci in rete, in esso riconosco quel mio voler fare del blog una tavola rotonda di discussioni. A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la condivisione di questo comune modo di pensare, Antonio.

      Elimina